L’Orto Botanico Di Siena

Tra le attrazioni di Siena più suggestive e particolari c’è l’Orto Botanico in Via Pier Andrea Mattioli 4, due ettari e mezzo di piante eredi diretti di quello che fu l’Orto dei Semplici, un orto del ‘600 che era annesso all’Ospedale di Santa Maria della Scala e che serviva a coltivare piante curative e di carattere farmacologico.

L’Orto attuale consiste invece in un ampio complesso in cui spicca la cosiddetta Scuola composta da due terrazze artificiali ricolme di piante officinali.

Dalla Scuola si accede poi al Parco che presenta tutte le principali piante della Toscana Centro-Meridionale con vialetti pianeggianti, in pendenza, scalinate e panchine.

Dai vialetti si accede poi ad una serra di piante tropicali che risale alla fine dell’Ottocento per poi arrivare al cosiddetto Podere, un spazio meraviglioso con viti, ulivi, un giardino roccioso ed un felceto.

E’ presente poi uno stagno ricolmo di idrofite ed un laghetto con due piccole vasche per conservare e produrre piante acquatiche toscane a rischio di estinzione come ad esempio la magnifica e meravigliosa Ninfea Bianca.

L’Orto Botanico assieme al Museo dell’Accademia dei Fisiocritici è un esempio della capacità della Città di Siena di finanziare nel passato opere e studi di alto valore scientifico e culturale.

Le CAMERE

Una vista unica sul Centro Storico di Siena