La Pinacoteca Nazionale di Siena

Se hai deciso di visitare Siena, una tappa obbligatoria per te è senz’altro la Pinacoteca Nazionale, la più ampia e suggestiva tra le collezioni di dipinti sia del ‘300 che del ‘400 senese.

La Pinacoteca è un vero compendio di opere senesi di grande importanza che vennero raccolte a partire dalla fine del ‘700 direttamente da chiese andate in rovina, conventi ormai definitivamente soppressi, compagnie laicali e molte altre location fino a diventare un vero e proprio patrimonio artistico che fu devoluto, nel corso degli anni, alla Galleria dell’Accademia.

Il museo vero e proprio fu inaugurato solo nel 1.932 e con il tempo è divenuto un’esposizione tematica di tutti i principali stili che si sono accavallati a Siena tra tempo e tradizioni.

Al secondo piano, ad esempio, troverete alcuni dei più significativi capolavori di Duccio di Boninsegna oltre ai fratelli Lorenzetti, a Simone Martini ed ad altri artisti del ‘300 e ‘400 Senese come ad esempio Giovanni di Paolo e Sano di Pietro.

Al primo piano troviamo invece Riccio, Marco Pino, Brescianino, Sodoma e poi ancora Francesco Vanni, Bernardino Mei e Rutilio Manetti.

Al terzo piano infine troverete la meravigliosa Collezione Spannocchi-Piccolomini con il magnifico San Girolamo di Albrecht Durer e La Natività di Lorenzo Lotto.

La Pinacoteca è un appuntamento da non perdere quando vuoi visitare Siena dedicando tutto il tempo necessario alle sue meraviglie storiche e spirituali.

Per farlo ti consigliamo di soggiornare in un hotel in centro a Siena con parcheggio come l’Hotel Minerva,
una soluzione comoda a tre stelle che ti permetterà di scoprire tutte le bellezze Senesi in pochi minuti a piedi.

Prenotalo subito al Miglior Prezzo Garantito e scopri tutte le nostre camere panoramiche con vista del centro storico di Siena.

Le CAMERE

Una vista unica sul Centro Storico di Siena